AppleApple DeutschlandAppleApple FrançaisAppleApple ItalianoCeleriacCeleriac IconCloseClose IconCrustaneansCrustaneans IconDownDown IconEggsEggs IconFacebookFacebook IconFishFish IconGlutenGluten IconGoogle PlayGoogle Play DeutschlandGoogle PlayGoogle Play FrançaisGoogle PlayGoogle Play ItalianoInstagramInstagram IconLactoseLactose IconLinkLink IconLoginLogin IconLookLook IconLoveLove IconLupinesLupines IconMcDonaldsMcDonalds IconMenuMenu IconMolluscsMolluscs IconMustardMustard IconNutsNuts IconPDFPDF IconPDFPeanutsPeanuts IconPinterestPinterest IconRouteRoute IconSearchSearch IconSesameSesame IconSnapchatSnapchat IconSoyaSoya IconStoreStore IconSulphiteSulphite IconTagTag IconTumblrTumblr IconTwitterTwitter IconYouTubeYouTube Icon

Great Place to Work: McDonald’s 3. miglior datore di lavoro della Svizzera

L’unica azienda designata per la nona volta

Ieri sera McDonald’s Svizzera è stata nominata dal prestigioso Istituto Great Place to Work® come il terzo miglior datore di lavoro del Paese. La designazione si basa su un sondaggio presso i collaboratori e su una valutazione delle più importanti cifre, dei fatti e dei processi HR. E non solo: per l’azienda del settore della ristorazione, che conta oltre 7'100 collaboratori, si tratta della 9. designazione consecutiva – e questo fa di McDonald’s il datore di lavoro della Svizzera maggiormente premiato.

Dal 2010 McDonald’s fa parte dei 15 migliori datori di lavoro della Svizzera. Come negli anni precedenti, il 3. rango del 2018 la designa tra le 5 migliori. «Siamo felici che l’indice di fiducia dei nostri collaboratori McDonald’s sia ulteriormente salito, ciò conferma che le nostre e i nostri licenziatari, il management dei ristoranti e i capisquadra stanno svolgendo un lavoro eccezionale e che si assumono alla perfezione il loro ruolo di responsabilità», spiega Anne-Françoise Balleys, Human Resources Director di McDonald’s Svizzera. «I nostri collaboratori apprezzano in modo particolare la stretta collaborazione che si instaura tra colleghe e colleghi, come attestato in modo straordinario dai nuovi risultati».

Stesso salario per uguale lavoro

McDonald’s Svizzera riunisce tra i suoi circa 7’100 collaboratori, 125 nazionalità. «Siamo fieri che persone con origini così diverse collaborino con successo, per porre l’ospite al centro», osserva Anne-Françoise Balleys. L’azienda del settore della ristorazione si assume quindi un’importante funzione d’integrazione e offre opportunità di carriera a persone con un vissuto migratorio. Inoltre, McDonald’s offre modelli di lavoro flessibili, cosa molto apprezzata soprattutto da madri e studenti. Un quinto dei collaboratori a tempo parziale è composto infatti da studentesse e studenti e genitori che lavorano. «Indipendentemente dalla loro provenienza, da noi donne e uomini hanno le stesse opportunità di carriera», osserva la responsabile delle HR. Le donne sono presenti a tutti i livelli, da collaboratrice della crew a direttrice di ristorante e a membro del management. Nei quadri, la percentuale di donne si attesta oltre il 40 percento. Ricerche nell’ambito del dialogo sulla parità dei salari sostenute dalla Confederazione, in collaborazione con il sindacato Unia, hanno dimostrato che McDonald’s Svizzera paga lo stesso salario per pari lavoro.

Formazione pratica e continua

McDonald’s Svizzera tiene molto alla formazione pratica e continua dei propri collaboratori: così, lo scorso anno, oltre 920 collaboratori – quasi uno su sette – hanno seguito corsi presso McDonald’s Svizzera.

Politica del personale ideale per famiglie

McDonald’s Svizzera punta su una politica del personale consapevole delle esigenze delle famiglie. «Due esempi a conferma delle condizioni di lavoro a misura delle famiglie: 10 giorni di congedo paternità per tutti i collaboratori e una sesta settimana di ferie per tutti i collaboratori con più di 50 anni», aggiunge Anne-Françoise Balleys.

Per ulteriori informazioni:

McDonald’s Svizzera, Deborah Murith, Corporate Relations Manager
Tel. 021 631 12 30, e-mail deborah.murith@ch.mcd.com
www.mcdonalds.ch/mediakit, Twitter: @McDSuisse