AppleApple DeutschlandAppleApple FrançaisAppleApple ItalianoCeleriacCeleriac IconCloseClose IconCrustaneansCrustaneans IconDownDown IconEggsEggs IconFacebookFacebook IconFishFish IconGlutenGluten IconGoogle PlayGoogle Play Deutschland Google PlayGoogle Play Français Google PlayGoogle Play Italiano InstagramInstagram IconLactoseLactose IconLinkLink IconLoginLogin IconLookLook IconLoveLove IconLupinesLupines IconMcDonaldsMcDonalds IconMenuMenu IconMolluscsMolluscs IconMustardMustard IconNutsNuts IconPDFPDF IconPDFPeanutsPeanuts IconPinterestPinterest IconRouteRoute IconSearchSearch IconSesameSesame IconSnapchatSnapchat IconSoyaSoya IconStoreStore IconSulphiteSulphite IconTagTag IconTumblrTumblr IconTwitterTwitter IconYouTubeYouTube Icon

Ulteriore impasse stagionale per la carne di manzo svizzera

Per un periodo limitato carne di manzo proveniente in parte dall’Austria

Secondo l’Ufficio federale di statistica, l’agricoltura svizzera si trova in una fase di trasformazione strutturale che ha determinato un calo da 70’000 a 51’260 aziende agricole tra il 2000 e il 2017. Questo cambiamento, insieme al clima estremamente secco dell’anno precedente, ha causato anche nel 2019 una carenza di carne di manzo svizzera sul mercato. Nel contempo, la crescita e il lancio dei due nuovi burger sopraffini della Signature Line di McDonald’s Svizzera stanno creando un’ulteriore domanda di carne. In questo contesto, l’azienda della ristorazione si trova costretta ad integrare parte della qualità di carne di manzo necessaria per i burger per circa 18 settimane tramite Bell dall’Austria. In normali condizioni di mercato, McDonald’s acquista carne di manzo svizzera.

Attualmente, la carne di manzo svizzera non basta per soddisfare l’approvvigionamento a livello nazionale, e generalmente si ricorre all’importazione corrispondente di carne di manzo per coprire il mercato. «Alla luce della situazione di mercato e del nostro fabbisogno supplementare, da maggio e per un tempo limitato di circa 18 settimane, tramite Bell completeremo il nostro fabbisogno con carne di manzo proveniente dall’Austria. Ciò corrisponde al 12 per cento del volume annuale di carne di manzo. Il restante 88 per cento siamo lieti di poterlo ancora acquistare nel nostro Paese», commenta Rainer Rufer, Responsabile acquisti di McDonald’s Svizzera. Bell è uno dei nostri partner storici e da 43 anni fornisce la carne di manzo per i nostri Big Mac & Co.

In parte carne di manzo austriaca

«Siccome gli standard riguardanti la protezione degli animali in Austria sono più elevati rispetto all’UE e simili alla legge svizzera, abbiamo deciso in modo consapevole di scegliere questa alternativa temporanea», spiega Rainer Rufer. La rintracciabilità è garantita al 100 per cento e durante la produzione, le polpette di carne macinata sottostanno a 80 criteri d’esame. Queste polpette vengono utilizzate per Hamburger, Cheeseburger e Big Mac e la loro provenienza è come sempre dichiarata in modo trasparente.

Carne di manzo di animali con regolari uscite all’aperto

Nel 2018, McDonald’s ha acquistato 4’840 tonnellate di carne di manzo, di cui il 90 per cento proveniente dalla Svizzera e i due terzi circa da mucche allevate secondo lo standard URA con regolari uscite all’aperto. Oltre al regolare prezzo di mercato, i contadini ricevono un premio per animale per lo standard URA, che si distingue chiaramente dai requisiti della legislazione svizzera sul benessere degli animali.

Fatti e cifre McDonald’s Svizzera

  • Volume totale d’acquisto ingredienti 2018 170 mio. CHF
    Aumento 2018 cfr. 2017: +6.3%
  • Volume d’acquisto di ingredienti provenienti da fornitori svizzeri: 142 mio. CHF,
    circa 80%
  • Contadini svizzeri che forniscono ingredienti: circa 10’000
  • Carne di manzo 2018: 4’840 t
    Aumento 2018 cfr. 2017: +8.8%
  • Patate 2018: 17’930 t
    Aumento 2018 cfr. 2017: +3.4%
  • Insalata 2018: 2’300 t
    Aumento 2018 cfr. 2017: +13.7%
  • Cereali 2018: 3’890 t
    Aumento 2018 cfr. 2017: +1.9%