AppleApple DeutschlandAppleApple FrançaisAppleApple ItalianoCeleriacCeleriac IconCloseClose IconCrustaneansCrustaneans IconDownDown IconEggsEggs IconFacebookFacebook IconFishFish IconGlutenGluten IconGoogle PlayGoogle Play DeutschlandGoogle PlayGoogle Play FrançaisGoogle PlayGoogle Play ItalianoInstagramInstagram IconLactoseLactose IconLinkLink IconLoginLogin IconLookLook IconLoveLove IconLupinesLupines IconMcDonaldsMcDonalds IconMenuMenu IconMolluscsMolluscs IconMustardMustard IconNutsNuts IconPDFPDF IconPDFPeanutsPeanuts IconPinterestPinterest IconRouteRoute IconSearchSearch IconSesameSesame IconSnapchatSnapchat IconSoyaSoya IconStoreStore IconSulphiteSulphite IconTagTag IconTumblrTumblr IconTwitterTwitter IconYouTubeYouTube Icon

Con McDonald’s ai Mondiali FIFA in Russia

Un ticinese in campo mano nella mano con una stella del calcio

Domenica 17 giugno, si terrà l’incontro dei Mondiali FIFA Germania-Messico. Due bambini svizzeri ricorderanno per tutta la vita la sfida tra Germania e Messico allo Stadio Luzhniki di Mosca, perché Silas Gamboni, di Camignolo e Evan Proz, di Massongex nel Vallese, accompagneranno sul campo una stella del calcio. Con il Programma McDonald’s Player Escort, già da 14 anni, McDonald’s Svizzera consente ai bambini di vivere quest’esperienza impagabile e realizza i loro desideri.

Grazie al Programma McDonald’s Player Escort, bambini tra i 6 e i 10 anni hanno l’opportunità unica di accompagnare sul terreno da gioco le stelle del calcio durante i Mondiali FIFA. Per vincere uno dei tre ambiti posti, i bambini hanno dovuto inviare una foto di loro stessi in azione. La giuria ha scelto dieci bambini per ogni regione linguistica e in una successiva votazione online, il pubblico ha deciso quali tre bambini potranno partecipare al più grande avvenimento calcistico del mondo.

Germania-Messico con partecipazione svizzera

A ricevere il maggior numero di voti sono stati, in Ticino, Silas Gamboni, di dieci anni, residente a Camignolo, mentre nella Svizzera francese, Evan Proz, 9 anni, di Massongex. Per questo saranno loro a scendere in campo domani alle 17:00 (orario svizzero), in occasione dell’incontro tra Germania e Messico, per accompagnare mano nella mano un giocatore e portargli fortuna. McDonald’s ha però realizzato anche il sogno di un’altra bambina svizzera: Giulia Ferraro, di Müntschemier (BE), che il 15 luglio scenderà in campo come bambina Player Escort per la finale che si svolgerà allo Stadio Luzhniki a Mosca.

Piccoli grandi giocatori

Venerdì Silas e Evan viaggeranno insieme a un genitore verso Mosca, dove domenica potranno vivere un’incredibile giornata calcistica. Con gli altri bambini Player Escort provenienti da tutto il mondo giocheranno infatti una vera partita di calcio. I due giovani svizzeri potranno così mostrare in campo tutto il loro talento calcistico.

I 14 anni del Programma Player Escort

Dal 2004 McDonald’s, sponsor pluriennale dei Mondiali FIFA realizza i sogni dei bambini grazie al Programma Player Escort. McDonald’s e i suoi licenziatari promuovono lo sport, in particolare il calcio, già da molti anni anche a livello locale, fornendo così un importante contributo nella formazione dei giovani.

Immagini dell’incontro disponibili dal 17 giugno, ore 23:00

Invio tramite prossimo comunicato stampa nella notte tra domenica e lunedì.

Per ulteriori informazioni: 
McDonald’s Svizzera 
Deborah Murith, Corporate Relations Manager 
Tel. 021 631 12 30, e-mail deborah.murith@ch.mcd.com 
www.mcdonalds.ch/mediakit, Twitter: @McDSuisse